Domande a riempimento di spazi vuoti

Se vuoi variare le tipologie di domande che usi nei tuoi test, è possibile aggiungere domande a riempimento di spazi vuoti, che permettono ai tuoi utenti di scrivere una risposta (o più risposte) che viene automaticamente valutata dal sistema.

Cosa sono le domande a riempimento di spazi vuoti?

Le domande a riempimento di spazi vuoti permettono a chi fa il test di inserire delle parole o frasi per rispondere a una domanda. A differenza delle domande a testo libero, con le domande a riempimento di spazi vuoti è possibile per il sistema identificare la risposta corretta, rendendo il processo di valutazione dell'esame automatizzato. 

Come scrivere delle buone domande a riempimento di spazi vuoti?

In sostanza, devi assicurarti di scrivere una risposta semplice, in modo che gli studenti abbiano una possibilità maggiore di indovinarla. E puoi determinare una percentuale di "deviazione" dalla risposta che hai scritto, che includa errori di battitura, nello spelling o errori di scrittura e simili. 

Esempi di domande a riempimento di spazi vuoti: 

Qual è il nome della regina della Gran Bretagna?

Elizabeth (risposta corretta)

Elizabeht (80% corretta)

e così via...

In quale continente si trova il Brasile?

Sud America (risposta corretta)

America (50% corretta)

ecc...

Il nostro strumento

Con il nostro strumento, puoi usare domande a riempimento di spazi vuoti con esami quiz. Ti basta scegliere la tipologia di domanda a riempimento di spazi vuoti quando crei una nuova domanda, inserire le possibili risposte (ogni possibile risposta su una riga diversa) e impostere una percentuale di deviazione, così che gli studenti possano comunque ottenere dei punti se rispondono "quasi" correttamente. Ecco come puoi farlo negli esami. 

Fill in the blanks questions

Facilissimo, vero? 😎

E non è tutto. Abbiamo molti altri tipi di domande da offrire. Comincia a creare il tuo primo esame e provalo di persona!

Comincia il mio periodo di prova Demo gratis dal vivo